FolleMente

INQUIETUDINI E PASSIONI NELL'ARTE AL FEMMINILE

Sensibilità, passione, necessità espressiva, se declinate al femminile, incontrano ostacoli morali, pratici, economici e di costume, che ne complicano il naturale sviluppo producendo involuzioni spesso stigmatizzate con il termine “follia”. Lo spettacolo nasce dal contrappunto delle voci dei pensieri di tre artiste, tra loro affatto diverse, che hanno in comune questo percorso: Virginia Woolf, Camille Claudel e Yayoi Kusama che con colori differenti compongono insieme un quadro dell’impellente volontà di affermazione e della legittimità di una lettura e riscrittura artistica del Mondo, al femminile.

Da un’idea di Federica Valenti

con Federica Valenti, Elisa Caponi,

 Cristina Leone, Arianna Lodato

Disegni Lavinia Buffa

Costumi Agostino Porchietto

Luci Stefano Turino

Tecnico dell’audio Giovanni Licari

Adattamento e Regia

 Claudio Ottavi Fabbrianesi

Produzione

  Il Piccolo Teatro d’Arte 

OPEN011

Con il sostegno di Cooperativa DOC 

Compagnia di San Paolo, bando “Rincontriamoci”

con il patrocinio della Circoscrizione 5